5 modi in cui gli imprenditori sfiniti possono combattere la fatica e prevenire il burnout

Se stai dando tutto ciò che costruisci la tua startup, è probabile che potresti sentirti esausto e vicino al burnout ad un certo punto.

Pertanto, è importante non dimenticare di mantenere la tua vitalità e se vedi qualche problema incurabile, affrontalo immediatamente. La fatica e un periodo più lungo con mancanza di sonno possono causare seri problemi di salute. I motivi per cui si verifica la fatica possono essere lo stress, uno stile di vita frenetico e una mancanza di attività fisica. Dovresti assolutamente parlare con un medico se i sintomi della fatica rimangono più a lungo e iniziano a danneggiare la tua salute mentale e fisica.

Di seguito troverai 5 consigli per imprenditori sfiniti su come combattere la fatica e prevenire il burnout:

  1. Ottimizza il tuo ambiente per dormire

Uno dei motivi più comuni di affaticamento è la mancanza di sonno ed è il problema più semplice da risolvere. Inizia a rimuovere i disturbi del sonno come la temperatura troppo alta / bassa nella tua camera da letto. La ricerca mostra che un buon sonno avviene normalmente in un ambiente leggermente più fresco. 16 ° a 20 ° sembra essere la migliore temperatura ambiente per mantenere il sonno, ma cerca di vedere cosa funziona meglio per te. Un altro disturbo del sonno è il costante bagliore degli schermi digitali. La produzione di melatonina nel tuo corpo può essere disturbata dalla luce blu che emette da questi dispositivi. Inoltre, può anche dirottare i tuoi ritmi circadiani che portano anche a dormire male. Per dormire meglio, assicurati che la tua camera da letto sia un luogo buio e tranquillo. Importanti anche un letto comodo, un buon materasso e un cuscino accogliente.

2. Tieni traccia delle tue abitudini alimentari, del sonno e dell’esercizio fisico

Nutrizione, sonno ed esercizio fisico sono tre dei principali fattori che influenzano la tua energia e il livello di affaticamento. È possibile mantenere una panoramica di tali fattori utilizzando fogli di calcolo o un calendario di base. Questo ti aiuterà nel tempo a scoprire come l’alimentazione, il sonno e l’esercizio fisico stanno influenzando la tua salute e il tuo stato mentale. Annota quando e cosa mangi. Annota anche le tue attività fisiche o qualsiasi altro allenamento che hai fatto. Tracciare queste cose ti aiuterà a notare modelli e diversi aspetti che hanno un effetto sulla tua stanchezza. Ad esempio, potresti notare che il tuo livello di fatica aumenta al massimo dopo aver aggiunto un esercizio nella tua routine quotidiana o quando mangi troppi dolci troppo spesso. Come per la maggior parte delle cose nella vita professionale e personale, il monitoraggio è il primo passo verso miglioramenti.

3. Se ti senti esausto, prenditi un po ‘di tempo libero

Se la fatica non migliora dopo aver migliorato la dieta, il sonno e le abitudini di esercizio, prova a fare una pausa dal posto di lavoro. Solo perché il tuo fondatore o un co-fondatore non significa che non puoi o non dovresti andare in vacanza a un certo punto. La tua mente e il tuo corpo hanno bisogno e meritano una pausa. Non significa necessariamente che dovresti trascorrere il tuo tempo in un resort benessere o in un centro massaggi. Solo stare a casa con una pausa dalla routine di lavoro quotidiana può farti sentire meglio e portare a uno stato mentale più rilassato per te. Durante tale pausa prova a vedere se ha un effetto sul tuo problema di affaticamento. Se funziona per te, assicurati di includere abbastanza pause e giorni di ferie nella tua routine lavorativa per non sentirti sempre esausto.

4. Controlla le tue allergie e la salute

Il tuo sonno può anche essere influenzato da allergie e infezioni del seno. Il sistema respiratorio disturba quando i segni di allergia infiammano i tessuti nasali e sinusali. Un’allergia fa combattere il sistema immunitario del corpo con questo e ciò influenza negativamente la tua capacità di dormire bene e in salute. Se pensi che le allergie possano essere la ragione della tua stanchezza, dovresti consultare il tuo medico per il giusto trattamento allergico. Puoi anche provare a usare farmaci antiallergici se il problema non è troppo grave, altrimenti contatta il medico. Inoltre, dovresti pulire bene la tua stanza usando un aspirapolvere. In questo modo ti libererai di polvere e peli di animali domestici. Le lenzuola devono essere pulite e i cuscini devono essere comodi. Le finestre dovrebbero essere chiuse. Puoi anche fare una doccia o fare il bagno per assicurarti di aver rimosso gli allergeni dal tuo corpo.

Dopo aver fatto tutte queste cose non ti senti meglio, quindi dovresti contattare il tuo medico per un controllo generale (incl. Esame del sangue). Se il tuo sangue, la pressione sanguigna e la circolazione sanguigna sono normali, parla con il tuo medico di cause meno comuni, come affaticamento cronico, fibromialgia e altre malattie croniche. Ci sono anche alcuni problemi fisici che possono causare affaticamento come problemi cardiaci, apnea notturna, diabete di tipo 2 e anemia. Depressione e problemi di salute mentale possono anche causare cause di sintomi fisici come spasmi muscolari, dolori muscolari, mal di testa e affaticamento.

5. Prendi sul serio la fatica e agisci!

Se hai il problema dell’affaticamento e dura per più di due settimane di seguito, non dovresti prenderlo alla leggera poiché può trasformarsi in un problema serio. Le grandi imprese non sono sviluppate da imprenditori sfiniti. Il tuo potere decisionale, la tua creatività e le tue capacità analitiche possono essere distrutte dalla fatica.

È anche molto spiacevole se sei il capo e colpisci gli altri con la tua stanchezza. Tieni presente che l’intera azienda e il personale saranno influenzati dalla tua fatica. Quindi, prendi la sua presenza gravemente e agisci prima, meglio è. Stancarsi è un fenomeno naturale e superare è importante rimanere felici e ottenere continuamente buoni risultati di lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *