10 things to keep in mind when organising your startup’s finances for 2020

Con ogni nuovo anno arriva l’opportunità di un nuovo inizio. La natura ciclica e simbolica di questo evento porta il momento perfetto per sbarazzarsi di ciò che non funziona, concentrarsi sul miglioramento di ciò che funziona e stabilire nuovi obiettivi per la tua startup.

Ecco dieci punti da tenere a mente quando si organizzano le finanze della tua startup nel 2020.

  1. Il flusso di cassa è quasi tutto: impara a gestirlo in modo più efficiente

A corto di fondi è uno dei driver più comuni dietro fallimento di avvio. Devi sapere da dove viene il tuo denaro da e verso, al fine di non rischiare sorprese che potrebbero uccidere la tua azienda.

Il budget è forse l’attività più sottovalutata. Non solo mettere i numeri su un foglio di calcolo o un foglio di carta. Quanti di voi hanno periodicamente rivisitato i numeri previsti dalla propria squadra alla fine dello scorso anno?

Quando la tua startup ha un budget limitato e tasche poco profonde, lo vedi tutti i giorni, ma quando sei in modalità profitto e più rilassato, è quando si verificano la maggior parte degli incidenti di flusso di cassa, spendendo troppo e sottolineando la previsione delle entrate.

Stabilisci il tuo budget, monitoralo e controllalo ogni giorno o settimana, a seconda del tuo settore. Acquista in condizioni migliori: una delle chiavi per iniziare a padroneggiare le tue previsioni di budget. Rispetta il tuo budget, rivisita i fogli di calcolo con il tuo team e confronta i numeri reali con i numeri previsti. Ci vogliono anni per lucidare questo diamante.

Aggira le riserve di cassa e il controllo della spesa per superare i periodi stagionali in cui l’abbondanza non è la regola – ogni settore ha tali periodi nel corso dell’anno.

2. Stabilire obiettivi finanziari ambiziosi ma raggiungibili

Abbattere gli obiettivi finanziari in passi più piccoli che sono realistici e che il team può afferrare, piuttosto che fissare obiettivi quasi impossibili è più efficiente del semplice “ispirare irresponsabilmente”.

Se hai familiarità con OKR, questo metodo può aiutare il tuo team con questa attività, commercialmente, finanziariamente e operativamente (puoi leggere due dei miei articoli sul Metodo OKR qui e qui).

Le entrate costanti ti consentono di crescere organicamente e di adattare il piano d’azione nel caso in cui qualcosa cada dai risultati previsti. Ottieni strumenti di controllo e, ove possibile, automatizza questo monitoraggio in modo che tu e il tuo team possiate pensare ad approfondimenti e azioni di follow-up in base ai dati che ottenete.

3. Limitare le spese fisse all’inizio

Quando inizi un’attività e non sei investito da persone che vogliono bruciare denaro e crescere a qualsiasi costo, una delle cose fondamentali da fare è mantenere basse le spese.

La maggior parte del tuo capitale dovrebbe essere destinata a sforzi di vendita, marketing e sviluppo del prodotto, altrimenti non sarai in grado di respirare come azienda e che sta vendendo il tuo prodotto o servizio. Senza vendite, non puoi sopravvivere a lungo.

Generare entrate è la tua missione principale per sopravvivere come startup. Essere cool non lo è. Se riesci a fare entrambe le cose, congratulazioni!

4. Il tuo tempo è il tuo valore – non sprecarlo

Il tempo è denaro. Questa è una delle frasi più potenti nella cultura imprenditoriale. Non puoi offendere denaro né tempo, poiché nessuno di loro accetta offese dagli altri. Pertanto, non sprecare nessuno di essi.

Mantieni la semplicità e chiediti sempre se stai parlando troppo a lungo al telefono con un fornitore, un cliente o un membro del team o se quell’incontro deve durare così tanto e fermalo non appena si ottengono i risultati – o quando vedi non ci saranno risultati.

5. Tieni traccia di tutte le tue spese

Sebbene ciò possa essere visto come una continuazione dell’articolo 3, merita un intero articolo stesso. Non ci sono mai abbastanza consigli su come monitorare tutte le tue spese e il monitoraggio quando parliamo dei tuoi soldi guadagnati duramente.

L’uso di un Business Finance Manager o di un software di pianificazione delle risorse aziendali, a seconda del proprio settore, può automatizzare parte di questa attività e darti più potere, più velocemente, fermare la fuga di denaro e migliorare i tuoi impegni di flusso di cassa (elemento 1).

6. Concentrarsi sull’acquisizione del cliente

Il ridimensionamento dell’acquisizione dei clienti è un’altra risoluzione fondamentale necessaria per il prossimo anno. A meno che tu non abbia già qualcosa di stabile in questo settore delle vendite e del marketing, dedica più tempo e scopri dove sono i tuoi ostacoli.

Quali sono i tuoi canali di vendita e acquisizione di nuovi clienti oggi? Quanto spendi in ognuno di essi? Quanto ritorno ti dà ogni canale? Quando è stata l’ultima volta che hai rivisitato questa strategia con il tuo team di vendita? Qual è il costo di acquisizione per nuovo cliente?

Dopo aver acquisito padronanza di questa parte, concentrati sui clienti che già generano entrate in quanto hanno un rischio e un costo inferiori rispetto a quelli nuovi e offri a tutti loro il miglior servizio possibile o la conservazione non durerà.

7. Fatti pagare dalla tua startup

Assicurati di pagare te stesso abbastanza per vivere entro un livello di comfort di base in quanto ciò supporterà la tua salute mentale e ti darà parte dell’energia di cui hai bisogno per costruire il tuo business. Non compensare eccessivamente te stesso o il tuo team, ma sii onesto con loro e negozia un importo che ogni azionista può prendere mensilmente in modo da continuare a impegnarsi nell’operazione e impegnarsi per il successo, piuttosto che cercare altre opportunità e pensare di andarsene.

Molto probabilmente all’inizio dovrai sacrificare il tuo stipendio come fanno la maggior parte dei fondatori, ma non appena c’è un flusso di cassa e vendite stabili, pensa a stabilire questo articolo nelle tue risoluzioni.

8. Sii ottimista ma preparati agli incidenti

Non puoi mai sapere esattamente cosa succederà all’avvio di un’attività, quindi è meglio essere preparati agli incidenti lungo la strada.

Conserva alcune riserve, sia personali che commerciali. Non puoi mai essere troppo preparato per le brutte situazioni. Purtroppo, accadono e spesso quando meno te lo aspetti.

9. Aumenta e migliora la tua presenza digitale

Indirettamente, l’articolo 9 farà un favore alla tua azienda e aumenterà l’interesse per i tuoi servizi e prodotti. Crea un elenco di marketing e una comunicazione verso gli utenti e basata sui contenuti. Avvia una newsletter per i visitatori che tornano sul tuo sito Web e scopri nuovi prodotti, tendenze nel tuo settore e nel mercato in generale. Mantenere una presenza regolare sui social media può portare preziosi clienti e partnership che altrimenti non potrebbero essere raggiunti.

10. Migliorare la comunicazione

Una comunicazione efficiente è d’oro. I malintesi possono esercitare una pressione eccessiva su dipendenti, dirigenti e fondatori. Colpisce anche le prestazioni complessive dell’avvio.

In breve, la tua comunicazione può migliorare le tue entrate o persino portare i tuoi dati finanziari a spirale verso il basso. Apprezza tutti i livelli di comunicazione e la tua probabilità di avere un buon anno verrà moltiplicata. Questo deve essere un impegno di squadra, non solo tuo.

Perché queste risoluzioni funzionino, è necessario rivederle ogni settimana del nuovo anno e chiedersi: come posso renderlo migliore rispetto allo scorso anno? Non possono essere solo risoluzioni sulla carta, ma linee guida per la prevenzione delle perdite, la stabilità, la crescita e un felice 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *